Il derby pugliese è biancoazzurro!




Impresa storica della Virtus Francavilla che batte la capolista Bari per 3 - 0 e si aggiudica il derby pugliese.


Francavilla Fontana - Nella vita di un tifoso e di un giocatore non c'è partita più importante del derby, 90 minuti di puro agonismo, di lotta e di voglia di vincere sia per i giocatori che sono in campo sia per i tifosi sugli spalti.

Oggi per i tifosi biancoazzurri non era una partita come le altre, ma era LA partita. Francavilla - Bari incontro valido per l'11 giornata di Serie C. La Virtus Francavilla, dopo la sconfitta contro il Palermo per 1-0, ha una sfida molto complicata da affrontare contro un Bari che, nonostante il pareggio per 1-1 in casa contro il Foggia, è in perfetta forma ed è ancora imbattuto.

Il pubblico è quello delle grandi occasioni ed il Giovanni Paolo II è stracolmo di gente che ha sostenuto la squadra per 90 minuti ed è stata un elemento fondamentale di questo derby pugliese.

La Virtus si schiera in campo con un 3-5-2 con Milli tra i pali. A comporre il reparto difensivo a tre ci sono Idda, Delvino e Caporale. I quinti di centrocampo saranno Pierno ed Enyan, con Carella, Prezioso e Tchetchoua al centro. Il tandem d’attacco sarà formato da Perez e Ventola.


VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Milli; Idda, Caporale, Delvino; Pierno, Toscano, Prezioso, Tchetchoua, Ingrosso; Ventola, Ekuban. A disposizione: Cassano, Negro, Feltrinm Gianfreda, Mastropietro, Padovano, Carella, Magnavita, Dacosta. Allenatore: Taurino


BARI (4-3-1-2): Frattali; Belli, Terranova, Di Cesare, Mazzotta; Maita, Mallamo, D’Errico; Botta; Antenucci, Cheddira. A disposizione: Polverino, Plitko, Celiento, Gigliotti, Pucino, Ricci, Lollo, Di Gennaro, Bianco, Simeri, Citro, Paponi. Allenatore: Mignani


La partita comincia e gli uomini di Taurino appaiono motivati con Ekuban che si rende subito pericoloso e, al minuto 8, riceve palla da Ingrosso e realizza il gol del vantaggio biancazzurro. Il Giovanni Paolo II è una bolgia ed il pubblico prova a trascinare i ragazzi di Roberto Taurino nell'impresa. Il Bari non riesce ad esprimere il suo gioco per il quale era stato tanto lodato nelle precedenti partite e al 28esimo minuto subisce il raddoppio al termine di una bella azione personale di Caporale che infila la palla sotto la traversa per il 2-0. Si va negli spogliatoi con i biancazzurri avanti di due reti e con la speranza che, quello che fino a 45 minuti fa sembrava solo un sogno, possa divenire realtà.

La ripresa si apre con il Bari che prova a fare la partita ma non riesce a concretizzare. All'81esimo minuto scoppia la festa al Giovanni Paolo II di Francavilla: palla per Ingrosso sul versante destro dell’area all’altezza del fondo, scarico ravvicinato per Carella che stecca la conclusione ma la stessa diventa un assist perfetto per Ventola che sul secondo palo deve soltanto appoggiare in rete. 3 - 0 con Ventola che, dopo aver segnato contro il Potenza, segna un altro gol decisivo che consente alla Virtus di battere Bari e portarsi in zona playoff.


PROSSIMO INCONTRO

Il prossimo incontro sarà Sabato 30 Ottobre alle 14.30 contro la Paganese, incontro valido per la dodicesima giornata di campionato, con la Virtus che cercherà sicuramente di cavalcare l'onda del successo e di prolungare la sua striscia di vittorie.


-Leonardo Stomati


102 visualizzazioni0 commenti
curva sud brindisi basket

Pick and Roll

Sport Brindisi e provincia