Happycasa a tutto Gas! Brindisi - Sassari ( 89-80)


Un grintosa happycasa vince la seconda partita di campionato grazie ai 29 punti di Raphael Gaspardo


Brindisi - 130 giorni dopo la sconfitta ai Playoff contro la Virtus Bologna, l'happy casa torna a giocare una partita ufficiale al Palapentassuglia e lo fa nel migliore dei modi, vincendo di 9 lunghezze contro una buona Dinamo Sassari.

Dopo la prima sconfitta in trasferta contro l'Allianz Trieste, gli uomini di coach Frank Vitucci si presentano senza l'apporto di Clark e Zanelli (a causa di un problema alla caviglia) e con Redivo nel quintetto iniziale a discapito di Visconti. L'obiettivo è solo uno: mettersi alle spalle la scorsa partita e dimostrare il vero valore della squadra.

Il primo quarto di gioco vede un'happy casa molto concentrata e grintosa in difesa che grazie alla gestione di J. Perkins ed alla pioggia di triple di Raphael Gaspardo (uno dei tanti che non ha brillato contro Trieste), chiude il primo quarto avanti per 30-23.

Nel secondo quarto c'è una girandola di cambi da parte delle due squadre, con Vitucci che schiera Chappell in marcatura su Logan per cercare di limitare le sue penetrazioni e con Visconti e Udom che fanno il loro ingresso nella partita. Gaspardo riprende da dove aveva lasciato nel primo quarto e con i suoi 5 punti di fila porta il vantaggio dell'happycasa in doppia cifra. Entra anche Myles Carter che, dopo 3 minuti anonimi ed una palla persa, si riaccomoda in panchina non convincendo ancora Frank Vitucci. Al contrario, Nathan Adrian, altro giocatore criticato (ingiustamente secondo chi scrive) dopo la partita con Trieste, dimostra grande solidità difensiva e la sua presenza sotto canestro facilita molto il compito di Nick Perkins contro un cliente non facile come Mekowulu.

Nel terzo quarto rientra J. Perkins che riesce parzialmente a sostituire l'infortunato Zanelli in cabina di regia , con una Brindisi che fa circolare bene il pallone e corre tanto in contropiede, ma che qualche volta anche a causa di fischi rivedibili da parte della terna arbitrale, ha dei momenti di blackout totale che non le consentono di chiudere definitivamente la partita.


L'ultimo quarto si apre con Sassari che grazie ad un fallo antisportivo fischiato a Visconti ed a qualche scelta offensiva rivedibile da parte della squadra di casa, si porta a 76-72. All'uscita dal timeout brindisi riprende in mano il pallino del gioco cavalcando la notte magica di Gaspardo e le giocate efficaci di Josh Perkins che riportano a Brindisi la doppia cifra di vantaggio. La partita si chiude 89-80 con Frank Vitucci che esce dal campo arrabbiatissimo a causa della cattiva gestione dell'ultimo possesso che lascia intuire quanta attenzione ai particolari ci sia da parte del coach e del suo staff.


“Vittoria molto importante contro una squadra della nostra fascia con una reazione fin da subito dopo la sconfitta della settimana scorsa. Approccio veemente, determinato e aggressivo sui due lati del campo,. Non siamo ancora la squadra perfetta e non so se lo saremo, ma possiamo crescere e fare passi in avanti abbondanti da parte di tutti. Fa piacere la prestazione di Gaspardo al suo massimo in carriera di punti in Serie A, sta lavorando molto bene e si vede. Abbiamo dovuto sopperire all’assenza di Zanelli, abbiamo avuto qualche minuto di montagne russe ma ce la siamo cavata bene anche nel playmaking“. - Vitucci

MOMENTO CHE HA CAMBIATO LA PARTITA

5:20 alla fine del primo quarto, Gaspardo dopo uno scarico di Redivo realizza il suo primo tiro dall'arco dei 3 punti. Dopo quel tiro l'ex Reggio Emilia prende sicurezza e realizza un 4/4 da 3 punti (7/8 totali alla fine della partita) che porta il punteggio sul 34-23 con Sassari che non riuscirà mai a recuperare totalmente lo scarto.


PROSSIMO INCONTRO

Il prossimo incontro sarà Mercoledi 6 Ottobre alle 20.30 contro l'Hapoel Holon, incontro valido per la prima giornata di Basketball Champions League con Brindisi che cercherà di vendicare la partita dell'anno scorso giocata in Israele che non le ha permesso di accedere alla fase finale del torneo.


Happy Casa Brindisi: Adrian 17, J.Perkins 16, Visconti 4, Gaspardo 29, Redivo 7, Chappell 5, Udom 2, N.Perkins 9. Allenatore: F. Vitucci

Banco di Sardegna Sassari: Logan 7, Clemmons 15, Burnell 10, Bendzius 11, Mekowulu 13, Gentile 9, Battle 12, Borra 3. Allenatore: D. Cavina


-Leonardo Stomati

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
curva sud brindisi basket

Pick and Roll

Sport Brindisi e provincia