Happy Casa Brindisi risponde alle critiche e vince in casa contro la Vanoli Cremona


Brindisi – Al PalaPentassuglia va in scena la 23a giornata del campionato di serie A, che vede di fronte l’Happy Casa Brindisi di coach Frank Vitucci e la Vanoli Cremona di coach Paolo Galbiati. Entrambe le squadre si presentano alla partita in cerca di risposte importanti: Brindisi è reduce da una striscia di tre sconfitte consecutive (l’ultima arrivata a Pesaro), mentre la Vanoli Cremona è ultima in classifica con 12 punti.


L’importanza della partita per Brindisi si coglie fin dal primo possesso con i biancazzurri pronti a smentire le critiche degli ultimi giorni con una buona partenza. La Vanoli inizia la partita difendendo a zona, per provare fin da subito a mettere in luce le basse percentuali di Brindisi dall’arco dei 3 punti delle ultime partite. La formazione di Vitucci però, sembra essere fin da subito in giornata e piazza un fulmineo 12-0 di parziale, che costringe coach Galbiati a chiamare time-out. Dopo il time-out, il trend della partita non cambia: in attacco Brindisi continua a muovere bene la palla ed a liberare sempre l’uomo per il tiro, mentre in difesa, la scelta di cambio su tutti i blocchi, non consente ai giocatori della Vanoli di trovare il feeling con il canestro. Il risultato del primo quarto è eloquente: 31-11 che lascia ben sperare i tifosi brindisini, trascinati dal carisma del loro ritrovato leader D’angelo Harrison autore di 13 punti nel solo primo quarto.


Nelle ultime partite, il secondo quarto è stato il tallone d’Achille dell’Happy Casa, poiché il secondo quintetto schierato da Vitucci, non era all’altezza del primo e non riusciva a gestire il vantaggio accumulato fino a quel momento. A differenza delle scorse partite, Vitucci rinuncia al quintetto tutto italiano nel secondo quarto, ma decide di mandare sul parquet Zanelli, Redivo, Adrian, Gaspardo e Perkins, lasciando in panchina Gentile e Visconti. Con questo quintetto Brindisi non solo gestisce il suo vantaggio, ma riesce anche ad incrementarlo arrivando sul +27 dopo l’appoggio di Nathan Adrian. Prova una reazione la Vanoli Cremona, grazie a Matteo Spagnolo. Il brindisino classe 2003, mette a referto punti di fila che consentono alla Vanoli di tornare sul – 18. L’attacco di Cremona, però, rimane sterile, anche grazie alla buonissima copertura del pitturato da parte dei padroni di casa che non consentono mai tiri facili agli avversari. Con la tripla di Spagnolo allo scadere, Brindisi chiude il quarto avanti per 45 – 27.


I due canestri di Perkins aprono un terzo quarto molto equilibrato, in cui le squadre rispondono colpo su colpo. Si abbassano, però, le percentuali dell’Happy Casa e grazie alle due triple di Cournooh e Tinkle, Cremona si porta pericolosamente a – 10. Ancora una volta Brindisi rischia di dilapidare quanto di buono fatto nel primo quarto. Ma, a differenza delle altre volte, nel momento di massima difficoltà per i pugliesi, la palla arriva nelle mani del nuovo leader dell’attacco brindisino, D’angelo Harrison che segna una “logo tripla” che consente all’HappyCasa di non deragliare.


Ultimo quarto che comincia con Brindisi avanti per 63-49. Ai canestri di Adrian risponde Matteo Spagnolo (autore di una buonissima partita conclusa con 20 punti) con l’HappyCasa che non riesce a chiudere definitivamente la partita. Preoccupano le condizioni di Alessandro Gentile, rimasto a terra dopo un contatto con Cournooh ed uscito dal campo vistosamente zoppicante. Dopo il time-out chiamato da Vitucci, Brindisi riesce ad ipotecare la partita grazie a Lucio Redivo che segna 3 triple di fila, regala un assist stupefacente ad Adrian e rimanda Cremona a – 22 chiudendo definitivamente la partita. Gli ultimi tre minuti sono “garbage time” dove si lascia spazio alle seconde linee. La partita si conclude con l’incoraggiante punteggio di 87 – 65, che rompe la serie negativa brindisina.


Il prossimo incontro sarà Domenica 27 Marzo alle 17.00 contro la Gevi Napoli, incontro valido per la ventiquattresima giornata di campionato.


- Leonardo Stomati

141 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
curva sud brindisi basket

Pick and Roll

Sport Brindisi e provincia