Brindisi STOPPA la rimonta di Venezia e vince una partita importantissima




Brindisi vince in volata contro i rivali storici della Reyer Venezia grazie ai 26 punti di Perkins ed alla stoppata decisiva di Gaspardo


Brindisi - Nella sesta giornata di stagione regolare, l'happy casa di coach Frank Vitucci affronta i rivali storici della Reyer Venezia di Walter De raffaele. Se nel 2009 le due squadre competevano per un posto nei playoff di A2 (con giocatori come Parente, Hatten e Cardinali che infiammavano il vecchio palapentassuglia), l'incontro di oggi è fra due squadre che sono, da più anni ormai, ai vertici della classifica di Lega A e che oggi come allora, quando si affrontano regalano sempre spettacolo.

Frank Vitucci perde Lucio Redivo (che starà fuori per oltre un mese) ma recupera in extremis Raphael Gaspardo reduce dal problema alla caviglia, mentre Venezia si presenta all'incontro con Daye e Brooks non al meglio e priva di De nicolao.

La storia del primo quarto è un film (piacevolmente) già visto, con Brindisi che comincia la partita a grandissima intensità, pressando alto gli ospiti, correndo in contropiede ed esprimendo un gran bel gioco. Grazie al duo Perkins ed ad un Chappell più presente del solito in fase offensiva, Brindisi riesce a chiudere la prima frazione di gioco avanti per 30-16

Come sempre però, le sfide con gli orogranata si dimostrano molto equilibrate e nel secondo quarto Venezia comincia la rimonta. L'uscita di Nick Perkins ad inizio secondo quarto, non permette ai padroni di casa di essere incisivi sotto canestro. Ne approfitta allora Venezia, che con due lunghi di grande esperienza come Saunders e Watt riesce piano piano a ricucire lo svantaggio andando negli spogliatoi sotto 45-37

Nella terza frazione di gioco continua la rimonta orogranata, Stefano Tonut ed Austin Daye si caricano la squadra sulle spalle. Venezia trova fluidità in attacco, alza l'intesità in difesa e Brindisi, come successo sabato scorso contro Cremona, alla fine del terzo quarto non riesce a trovare continuità in attacco ed è solo grazie all'inaspettato 2/2 da 3 punti di Nick Perkins che Brindisi non deraglia. Venezia si riporta a meno 2 chiudendo il terzo quarto 63-61.

Si prospetta un ultimo quarto punto a punto degno di un Brindisi Venezia.

L'inizio del quarto quarto si apre con la tripla di Sanders che porta il primo vantaggio della partita alla Reyer.

La partita è al cardiopalma ed il palapentassuglia una bolgia come non si vedeva da molto tempo. Venezia scappa a - 5 con Brindisi che riesce a recuperare lo svantaggio. A 19 secondi dalla fine il tabellone segna +1 Reyer, con Vitucci che prepara l'ultimo schema. Si rimette da fondo campo, palla in mano a capitan zanelli che non vede Perkins liberissimo in area. L'ex Legnano penetra centralmente e scarica per Ricky Visconti che prende un jumper dalla media con l'esperienza di un veterano e porta Brindisi avanti di 1 per 81-80.


MOMENTO DECISIVO DELLA PARTITA

I3 secondi sul cronometro, rimessa da metà campo Reyer, Zanelli in marcatura su Tonut che è incaricato della rimessa. Esce Philipp dai blocchi che cerca subito un dai e vai con Tonut. Zanelli è sorpreso dalla giocata e Tonut ha un'autostrada per andare a depositare il canestro della vittoria. In quel momento il tempo si ferma e tutto il palazzetto già immagina il canestro di Tonut che sancirebbe un'altra sconfitta nel finale contro Venezia. Ma invece no. Raphael Gaspardo appena tornato dall'infortunio decide di essere subito decisivo: con un tempismo perfetto cancella il tentativo di schiacciata di Tonut. Il grido fino ad un attimo prima spaventato, si trasforma in un urlo di gioia con il PalaPentassuglia che esplode e con Brindisi che si regala la sua quinta vittoria consecutiva in campionato.


PROSSIMO INCONTRO

Il prossimo incontro sarà Mercoledi 3 Novembre alle 18.00 contro il Darüşşafaka, incontro valido per la terza giornata di Basketball Champions League. Un incontro che per la formazione di Vitucci sa già di " win or go home".


- Leonardo Stomati

161 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
curva sud brindisi basket

Pick and Roll

Sport Brindisi e provincia